Musica, Arte ed Artigianato di Qualità in Rua Catalana

L’iniziativa “Musica, Arte ed Artigianato di Qualità in Rua Catalana” è un suggestivo ed emozionante viaggio in questa strada di un quartiere antico del centro di Napoli, che rimanda ad una nobile storia fatta di ricchezze e di miserie, di lavoro e di degrado, e che oggi ha voglia di rinascere ed emergere.
Questo percorso guidato, tra musica e testimonianze, è finalizzato al rilancio del quartiere, del suo tessuto sociale, della sua vivibilità, affermando il principio che gli artigiani del settore artistico e
tradizionale devono rimanere nel centro storico ed esprimere la loro creatività anche grazie ad efficaci sinergie ed al contributo di designer e di artisti di fama (come, ad esempio, l’architetto Riccardo Dalisi promotore nel 1997 dell’esperienza denominata Napolino, che trasformò e illuminò Rua Catalana con
l’obiettivo di far emergere la strada come monumento vivente).

La manualità, l’amore per la tradizione, la cura dei materiali, sono ancora reperibili nel centro storico di Napoli, ma a Rua Catalana sono aspetti compresenti in una realtà produttiva unica perché omogenea. In questo luogo è nato un nuovo modo di fare scultura non più e non solo come specifica esperienza, ma quale espressione integrata con l’edilizia e lo spazio urbano. E da qui, ancora una volta, si vuol ripartire.
Un evento aperto al pubblico, promosso dagli Assessorati allo Sviluppo e al Turismo del Comune di Napoli, in collaborazione con Euforika Napoli e lo Studio Zoena Architetti a cui sono state invitate a partecipare tutte le associazioni di categoria dell’artigianato, del commercio, dell’industria e dei servizi.
Perseguendo gli scopi del progetto sociale, Euforika Napoli ha coinvolto molti studenti delle scuole medie dell’area i quali parteciperanno ad un incontro/laboratorio artigianale insieme a Riccardo Dalisi e ad alcuni Artigiani che hanno aderito durante il quale si realizzeranno piccoli manufatti in latta che saranno poi esposti al pubblico.

L’incontro si svolge nell’ambito del ciclo di iniziative “Le Botteghe e le Fabbriche dello Sviluppo”. Iniziative in cui si propone la discussione e il confronto con i cittadini napoletani sui principali temi che possono aiutare la città di Napoli a rilanciarsi in termini di sviluppo sostenibile, caratterizzato da buona occupazione, dopo la fase di
deindustrializzazione di questi anni.

 

 

Vai alla Galleria

Materiali da Scaricare

 

Lascia un Commento