PINO DANIELE OPERA

PINO DANIELE OPERA, progetto dell’Associazione Culturale “Record M.E.” in collaborazione conl’Associazione Culturale “Donnaregina”

Le Associazioni Culturali “Record M.E.” e “Donna Regina” hanno lo scopo di promuovere, diffondere e propagandare la cultura, l’arte e la storia della Regione Campania nel mondo. Inoltre, hanno l’intento di mettere in luce realtà storiche, artistiche e delle tradizioni musicali, folkloristiche ed enogastronomiche con particolare attenzione all’opera degli artisti partenopei contemporanei.

“Pino Daniele Opera” è un album prodotto da Jonathan Goldsmith, in uscita nel mese di marzo, che comprende 12 grandi successi del blues-man Napoletano rivisitati in chiave cameristica dal maestro Paolo Raffone e suonati da alcuni elementi della storica band di Pino: Rosario Jermano, Ernesto Vitolo, Antonio Onorato, Roberto Giangrande, Valentina Crimaldi, la voce di Donatella Brighel, e giovani musicisti napoletani talentuosi, con la particolarità di una voce nuova, giovane e penetrante, quella dell’artista Michele Simonelli.

L’idea di questo progetto nasce da una storia di profonda amicizia che legava Pino Daniele e Paolo Raffone, ma soprattutto dalla loro collaborazione che parte agli albori della formazione musicale di Pino fino alla pubblicazione dei primi dischi che lo portarono all’attenzione del pubblico e poi al successo. Alcuni di quei brani, arrangiati da Raffone insieme a Pino in via sperimentale con una orchestrazione classica, tecnicamente “da camera”, restarono nel cassetto del maestro Raffone per anni, con la reiterata ed affettuosa promessa reciproca che, prima o poi, avrebbero dovuto concretizzare tale opera in futuro.

Dodici brani che ripercorrono i momenti più significativi della carriera di Pino Daniele, rivestiti con un abito nuovo, mai indossato finora: “l’abito cameristico”.

Ad accompagnare la voce dell’artista Michele Simonelli ci sarà il maestro Paolo Raffone al pianoforte e musicisti storici amici di Paolo e Pino.

Una vera e propria chicca per gli appassionati di uno dei più grandi artisti italiani che, con i suoi successi, le sue poesie ed il suo sound, ha condizionato il modo di fare musica dagli anni ‘80 ad oggi.

Attualmente è possibile ascoltare sui portali Youtube e Facebook due brani che stanno riscuotendo grandissimo interesse nel pubblico di Pino e non solo.

  • “Che ore sò” 

  • “Anna Verrà” 

Parte del progetto verrà presentato in anteprima presso la “Casina Pompeiana” nella Villa Comunale di Napoli il giorno 9 febbraio 2018 alle ore 20,00.

L’organico musicale, diretto dal Maestro Paolo Raffone, sarà composto come segue:

– Voce: Michele Simonelli

– Violino: Arturo Sica

– Violoncello: Catello Tucci

– Contrabbasso: Roberto Giangrande

– Flauto: Alessandro de Carolis

– Clarinetto: Nicola Vitale

– Pianoforte: Dario Orso

– Arpa: Cira Romano

 Nel corso della serata ci saranno alcuni ospiti di eccezione tra cui Ernesto Vitolo e Rosario Jermano.

L’evento sarà preceduto da un aperitivo con degustazione di rosticceria di alta qualità prodotta ed offerta dalla Caffetteria Ceraldi.

 Le offerte raccolte verranno destinate al restauro della Chiesa di Gesù e Maria oltre che alle iniziative di aggregazione e recupero giovanile.

Link per l’evento facebook, clicca qui 

L’offerta minima per partecipare è di 15,00 €

>> Posti limitati <<

PRENOTAZIONE con SMS o WHATSAPP

ai numeri +39 375 508 1283 oppure + 39 335 625 3349

1 Response

  1. Grande Paolo ,Grande Michele la bellezza della tua voce non può passare inosservata e la musica colta del Mediterraneo del Maestro Paolo ti tocca il cuore ogni nota è un abbraccio alle altre e tutto si fonde con una maestria ineguagliabile. La musica di Paolo è per me un messaggio al mondo alla vita perché solo l’abbraccio ci può far raggiungere le vere sinfonie ciò mi trasmette il Maestro Paolo.

    .

Lascia un Commento