CITTA’ E FUTURO

Abbiamo un’emergenza sociale ed ambientale: i nostri giovani, la nostra città ed il nostro pianeta hanno bisogno di attenzione per vivere e non … sopravvivere! Occorre educare i giovani ad amare se stessi, la città ed il pianeta.

Euforika Napoli è stata invitata all’incontro Città e Futuro organizzato dall’AISLO di Milano che ha messo a disposizione la sala Bach per le attività.

I laboratori sono stati incentrati su interventi che stimolassero la sensibilità, la curiosità e l’interesse dei partecipanti sui temi del progetto Euforika Napoli, anche attraverso l’apprendimento di primi rudimenti di discipline artistiche quali la grafica, la fotografia, il disegno, l’arte pittorica, etc.

Hanno partecipato il pittore Massimo D’Orta, l’artista Christophe Mourey, la giornalista Paola Ragni, il fotografo Roberto Della Noce, gli insegnanti Silvana Borriello e Piero De Luca, il medico nutrizionista Giuseppe Frezza ed il grafico Vinicio Morelli.

Nelle sessioni di lavoro distribuite tra giovedì pomeriggio – venerdì mattina – venerdì pomeriggio – sabato mattina, sono state invitate le scuole A. Tilgher, Nazareth, U. Foscolo e G. Caselli.

Abbiamo ricevuto la visita del Sindaco Iervolino, degli Assessori Comunali Raffa (Sviluppo) e Giacomelli (Igiene) e del Prof. Giovanni Puglisi Rettore della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano.

FOTO CAPOFILA città e futuro

ARTE

L’accesso al simbolico dell’esperienza artistica che favorisce il superamento delle dicotomie essere-avere, soggetto-oggetto che prelude al raggiungimento di una nuova visione della vita.

CONDIVISIONE

La necessità di uscire dalla condizione di egemonia del denaro e del possesso che nel corso del tempo ha caratterizzato la cessazione di valori, prima fra tutti l’etica dello Stato, secondo la visione politica della grande stagione settecentesca.

EDUCAZIONE ATTIVA

Metodo a nostro avviso davvero efficace per avvicinare i giovani all’Arte, al Mondo Culturale ed alla nostra Tradizione perché siamo convinti che la Cultura faccia emergere il senso civico e migliori il livello sociale.

COSCIENZA SOCIALE

Acquisire la dimensione estetica permetterà alle nuove generazioni di allontanarsi da percorsi diseducative, per rendere possibile un nuovo approccio alla relazione con sé e con gli altri, con un approccio che tende a far acquisire anche una dimensione morale, strada giusta per progredire culturalmente e socialmente.

ABBIAMO BISOGNO DI TE

Scrivici per diventare volonatario/a

CONTATTACI